Omitir los comandos de cinta
Saltar al contenido principal
Usiamo cookie nostri e di terze parti per migliorare i nostri servizi analizzando le Sue abitudini di navigazione.
Utilizzando questo sito, accetta l'uso dei cookie.

News

Recytal, la carta riciclata che firma l’innovazione sostenibile, da oggi si fa in tre

29 aprile 2022

Con l'arrivo delle due nuove versioni Offset, Lecta completa la gamma Recytal, per una comunicazione 100% responsabile

L'impegno ambientale di Lecta non si ferma: con il debutto di Recytal Offset, la versione naturale della gamma Recytal, Lecta completa la proposta di carte 100% riciclate, per ogni esigenza di comunicazione "green".

Dopo Recytal Matt, la versione patinata lanciata nel 2020, il marchio Recytal si arricchisce di due nuove varianti offset, distribuite in esclusiva italiana da Polyedra.

Recytal Offset, con bianco CIE 95, ha l'aspetto di una carta riciclata, di cui conserva le caratteristiche di elevata opacità e consistenza. Disponibile da 70 ai 300 grammi impaccata e bandierata è la scelta ideale per i brand che si riconoscono in un'immagine green friendly.

Recytal Offset White, con un bianco CIE 135, è a tutti gli effetti simile ad una carta in fibra vergine, con la stessa fedeltà di riproduzione delle quadricromie e un aspetto luxury in grado di soddisfare i più elevati standard qualitativi.

La sua gamma da 80 a 350 grammi, impaccata e bandierata, è completa per tutte le applicazioni text & cover.

Il basso impatto ambientale è garantito da un processo produttivo totalmente privo di cloro, dalla certificazione FSC® C011032, dalle etichette ambientali EU Ecolabel e Blauer Engel e naturalmente dalla componente di riciclo, 100% post consumo.

Il lancio di Recytal Offset è supportato da un nuovo campionario, una landing page dedicata, un gadget per i clienti, un book che ne esalta le qualità di stampa, un banner e una campagna di comunicazione on e offline.

Con la gamma Recytal il Gruppo Lecta, leader europeo nella produzione di carte per la comunicazione e di specialità, sta rispondendo alla domanda sempre crescente di carte green, un trend legato non soltanto alla maggiore sensibilità dei clienti verso le tematiche ambientali, ma anche alle nuove direttive europee in tema di sostenibilità che promuovono un utilizzo consapevole della carta


<< Torna alle news